Padre e marito in terapia intensiva: «Non è un gioco, può colpire chiunque»

Emanuela Celant ha deciso di raccontare su YouTube il dramma della sua famiglia per convincere tutti a stare a casa

Padre e marito ricoverati in Terapia intensiva al Dell’Angelo di Mestre per coronavirus. La via di Emanuela Celant, 42 anni di Marghera, si è trasformata nel giro di 24 ore in un incubo. Non solo la preoccupazione per i suoi cari, ma anche per il figlio di 7 anni con cui ha dovuto affrontare la quarantena, senza poter visitare i ricoverati. Ha deciso di raccontare il suo dramma lanciare un messaggio soprattutto ai giovani: Voi pensate che, se finirete in terapia intensiva, i medici faranno di tutto per tirarvi fuori. Ma non è scritto da nessuna parte si debba arrivare a questo punto perché voi vi scocciate di stare a casa. Vi supplico, statevene a casa»