Belen accusa la settimana della moda: «Coronavirus partito da lì»

La showgirl: «E’ stata deleteria e il governo doveva attivarsi prima. Se l’avessero annullata forse tutto questo non sarebbe successo. Se dopo la Cina siamo diventati il paese più infetto nel mondo c’è qualcosa che è andato storto»

«Se avessero evitato di fare la settimana della moda forse tutto questo non sarebbe successo. Sono arrivati voli da zone che non erano al sicuro. Secondo me è da lì che è partito tutto». E’ quanto afferma all’Adnkronos Belen Rodriguez in merito all’epidemia di Coronavirus che sta colpendo il nostro paese, in particolare il nord Italia.

«Se dopo la Cina siamo diventati il paese più infetto nel mondo -aggiunge – c’è qualcosa che è andato storto. La settimana della moda è stata deleteria. Il Governo doveva attivarsi prima. La verità in mano non ce l’ha nessuno, non sappiamo neanche se la cosa si risolverà stando a casa ma il popolo deve attenersi a quello che ci dice il Governo altrimenti questa storia non finisce più. Dobbiamo aiutarci a vicenda – prosegue Belen- siamo tutti molto demoralizzati quindi se ognuno inizia a guardare anche l’orto dell’altro e non solo il suo forse riusciamo ad uscirne il prima possibile».

Tags: