Isolamento da Coronavirus: l’ironia veneta corre sui social

In questi giorni difficili per le attività che chiudono e di grande apprensione per la situazione sanitaria ed economica del Paese, con moltissime persone costrette in casa, ed altre invece che vanno a lavorare rischiando, alcune pagine satiriche molto note in Veneto cercano di sdrammatizzare la situazione portando un sorriso.

La pagina satirica “50 sfumature di prosecco” per esempio condivide questa “riflessione”: «Non spendevo 0 euro tra venerdì e sabato da quando avevo 4 anni». Altre perle condivise da questa pagina riguardano l’abitudine veneta a bere

Il «mona importante» Canal ha organizzato invece una tombola con i suoi “follouers”

Altre perle di saggezza arrivano dalla pagina della band goliardica Radiosboro

La pagina “Multe ai drogai” condivide invece questi video e queste foto:

Altri meme da Average Veneto Guy

Simpatica iniziativa di “Spoken veneto” che traduce in inglese modi di dire veneti.

La pagina “Solo in Veneto” invece si limita a condividere notizie vere apparse sui giornali che però hanno spesso una sfumatura assurda, della serie la realtà supera l’immaginazione: