Coronavirus, al San Bortolo stop a screening oncologici e esami Pfas

Rimandati pap test/hpv test, mammografie e test colon retto

Tra le attività non urgenti che sono state sospese per ridurre il più possibile la probabilità di contagio presso le strutture sanitarie e allo stesso tempo concentrare le risorse nella gestione dell’emergenza sanitaria in corso vi sono anche gli screening oncologici di I livello. L’ULSS 8 Berica ricorda infatti a quanti avevano già un appuntamento fissato per gli screening citologico (pap test/HPV test), mammografico (mammografia) e del colon retto (ritiro Kit per la ricerca sangue occulto nelle feci) che tali appuntamenti sono da ritenersi tutti sospesi.

Un analogo provvedimento è stato preso anche per gli screening di I e II livello relativi alla sorveglianza della popolazione esposta ai PFAS (relativamente ai prelievi del sangue e compilazione del questionario, per il I livello, e alle visite internistiche e/o cardiologiche per il secondo livello). Gli utenti dovrebbero già avere ricevuto la comunicazione tramite sms o telefonata. Una volta superata l’emergenza sanitaria, tutti i cittadini riceveranno un nuovo invito a partecipare e potranno quindi fissare un nuovo appuntamento, per tutti gli screening.

Tags: ,