Gravina: «Campionati fino a metà luglio»

Il presidente della Federcalcio è soddisfatto della decisione della Uefa: «La nostra priorità sono i campionati nazionali»

‘Grazie al rinvio dell’Europeo, che avevamo fortemente auspicato, abbiamo maggiori possibilità di
posizionare le date per i recuperi tra maggio e giugno, sperando che la deadline del 30 giugno sia sufficiente. Altrimenti noi, in sintonia con la Federazione spagnola, chiederemo la possibilità di sforare di
10-15 giorni a luglio”. E’ quanto ha chiarito il n.1 della Federcalcio, Gabriele Gravina, ospite di ‘Tutti convocati’ su Radio24.

”Per noi i campionati nazionali hanno la priorità. Lo abbiamo già fatto presente, non vogliamo penalizzare nessuno, ma così come noi valutiamo dei cambi di format in caso di riduzione delle finestre per
giocare, così deve fare l’Uefa rimodulando Champions e Europa League”, prosegue Gravina.

VAI ALLA PAGINA DELLO SPORT

Tags: