Morto Luigi “el senador” Pallaro: il suo voto affondò il secondo governo Prodi

Imprenditore di successo, risiedeva a Buenos Aires, dove si era trasferito nel Dopoguerra

È morto oggi a Buenos Aires, dove si trasferì nel dopoguerra, “el senador” Luigi Pallaro. Ad annunciarlo Lucio Malan di Forza Italia, responsabile del dipartimento Italiani all’Estero.

Originario di San Giorgio in Bosco, in provincia di Padova, Pallaro in Argentina era un vero e proprio punto di riferimento della grande comunità italiana e industriale. Imprenditore di successo, ha creato un’azienda esportatrice di carni in tutto il mondo e da sempre ha operato per creare sinergie tra gli italiani residenti all’estero e il loro Paese d’origine.

Fu eletto senatore nel 2006, a ridosso dei suoi 80 anni, dagli italiani residenti in Sud America. Fu molto discusso il suo voto, quello che affondò il secondo governo Prodi,  e poi quello che tolse alla stessa maggioranza governativa la presidenza della Commissione Industria Commercio e Turismo, a beneficio del senatore torinese Aldo Scarabosio.

Fonte: Adnkronos

ph: imagoeconomica

Tags: ,