Come guardare Disney plus in streaming senza limiti

Disney plus è la nuova piattaforma lanciata da Disney in cui sono presenti serie TV, film e contenuti inediti prodotti dalla Disney stessa, e dalle società partner come Lucasfilms, Marvel e National Geographic. Il servizio è stato lanciato in America il 12 novembre 2019, mentre in Italia è disponibile dal 24 marzo 2020.

Come capita spesso per molti servizi di streaming, la libreria di contenuti disponibile nella versione americana è molto più vasta rispetto a quella fornita nelle altre nazioni. Per questo motivo, molte persone preferiscono utilizzare il servizio americano, nonostante non si trovino davvero in America. Per utilizzare il servizio fornito negli Stati Uniti è necessario adottare un sistema per camuffare la propria connessione e indirizzo IP. Una soluzione è scegliere una VPN, come NordVPN. Ma come funziona una VPN? Vediamolo sotto.

Che cos’è una VPN?

Tutti coloro che non hanno mai sentito parlare di una VPN potrebbero chiedersi di cosa si tratta. Essenzialmente, non è altro che un sistema di connessione che sfrutta un server posizionato in un’altra nazione per camuffare l’IP dell’utente. All’interno dell’indirizzo IP, infatti, è racchiusa anche la posizione geografica del dispositivo connesso. Collegandosi a un server posizionato in America, è possibile apparire come connessi realmente da lì, sbloccando le funzionalità di Disney plus.

Inoltre, il server applica un protocollo di crittografia che rende l’attività dell’utente impenetrabile. La crittografia offerta varia tra 64, 128 e 256 bit. In termini di sicurezza, AES 256 bit è la tipologia di crittografia migliore disponibile, tuttavia, potrebbe provocare un rallentamento della velocità di connessione, rendendo complicato accedere ai contenuti in streaming. Diventa fondamentale optare per un rapporto sicurezza e velocità adeguato. In generale, i migliori provider VPN permettono di visualizzare in anteprima la velocità massima e minima prevista utilizzando un certo server e protocollo di crittografia.

Come eludere la geo-protezione di Disney plus

Vediamo ora cosa bisogna fare per collegarsi al Disney plus americano, stando comodamente in Italia.

  1. Scaricare una VPN. Per prima cosa è fondamentale scegliere la VPN. Sul mercato esistono numerose reti virtuale private, tuttavia, non tutte hanno una sicurezza e velocità adeguata per reggere il traffico dati richiesto da un sito di streaming come Disney plus. Nel caso in cui l’utente voglia visualizzare i contenuti in alta definizione, diventa ancora più importante optare solo per un servizio efficiente e testato.
  2. Installare la VPN. Una volta scelta la VPN, è necessario installarla nel dispositivo che verrà utilizzato per lo streaming. A prescindere che si tratti di smartphone, tablet o computer, la maggior parte dei provider offre un’applicazione compatibile. Generalmente, non è necessaria nessuna impostazione tecnica.
  3. Scegliere il server. In questo caso è importante scegliere un server che si trova negli Stati Uniti. Gli utenti in Italia dovrebbero optare per dei server che si trovano nella costa orientale degli Stati Uniti, perché più vicini all’Italia, e di conseguenza più veloci. Importante sottolineare che nessun server è in grado di migliorare la velocità base delle propria connessione, tuttavia, l’obiettivo è che questo la mantenga pressoché identica, con un rallentamento minimo o nullo.
  4. Disattivare la localizzazione del dispositivo. Prima di navigare sul sito è importante disattivare le opzioni di localizzazione all’interno del dispositivo. Queste potrebbero entrare in conflitto con la VPN rendendola inutilizzabile. A prescindere dal browser utilizzato come Safari, Chrome o Firefox, è presente nelle impostazioni un pulsante per disattivare la localizzazione facilmente. Una volta disattivata la localizzazione, è possibile verificare che tutto funzioni correttamente utilizzando un servizio per visualizzare il proprio indirizzo IP.
  5. Accedere a Disney plus. Se l’IP mostrato si trova negli Stati Uniti è possibile accedere a Disney plus americano e registrare un account per avere accesso completo a tutti i contenuti in streaming.

 

Tags: