Olanda e Inghilterra annullano esami di maturità. E in Italia?

Ecco le ultime dichiarazioni del ministro dell’Istruzione Azzolina

Esami di maturità annullati sia in Inghilterra che in Olanda. Il diploma della fine degli studi, quindi, verrà dato sulla base dei voti scolastici ricevuti e di esami organizzati dalle scuole, dove le lezioni vengono ora impartite online. E in Italia? Queste le ultime comunicazioni che arrivano dal ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina rilasciate ai microfoni di Tutti in classe, su Radio Rai 1.

«Garantiremo un esame di Stato serio, ma d’altra parte devo anche tutelare gli studenti rispetto all’apprendimento di quest’ultima parte dell’anno scolastico. Gli studenti vanno valorizzati per tutti i 5 anni fatti, ma devo anche tranquillizzarlo per quella parte che va da febbraio a giugno. Sulla maturità stiamo riflettendo a possibili soluzioni relative al momento in cui si ritornerà a scuola e se si ritornerà. Per l’esame di Stato si dovrà tenere in considerazione cosa gli studenti hanno fatto in questo periodo di didattica a distanza e cosa non hanno fatto. Ci stiamo riflettendo, abbiamo già in mente possibili soluzioni che garantiscano agli studenti di fare un esame serio, giusto, in cui non si perda il sapore dell’esame ma devo tutelare gli studenti rispetto agli apprendimenti degli ultimi mesi. Tuttavia l’esame di Stato riguarda il percorso sviluppato in tutti i 5 anni di studio. Io devo tranquillizzare rispetto a quella parte di programma, da febbraio a giugno, e garantire un esame che sia reale, rispetto alla parte di programma non realizzata. Stessa cosa vale per gli studenti delle medie».

(ph: imagoeconomica)

Tags: