Covid-19, Ulss 8 Berica: 119 ricoverati, 27 in terapia intensiva e 6 morti

Sono 429 i casi positivi sul territorio dell’azienda socio-sanitaria vicentina. I numeri del bollettino di oggi 26 marzo

Azienda Ulss 8 Berica, Vicenza, 26 marzo 2020 – Sei morti all’ospedale San Bortolo di Vicenza a causa del Covid-19, il nuovo coronavirus.

Lo si apprende dal bollettino diramato dall’Ulss 8 Berica nel pomeriggio di giovedì 26 marzo.

I deceduti sono due donne di Sovizzo, del 1942 e del 1944, e quattro uomini: un 80enne di Castegnero, un classe 1922 originario di Torri di Quartesolo, un 81enne di Arcugnano e un classe 1944 proveniente da Quinto Vicentino.

I tamponi effettuati fino ad oggi dagli specialisti dell’azienda socio-sanitaria vicentina sono 3517, di cui 429 risultati positivi.

Il volume dei tamponi include anche i controlli effettuati dall’Ulss 8 Berica ai propri dipendenti, controlli intensificati nell’ultima settimana.

I pazienti ricoverati all’ospedale San Bortolo di Vicenza sono 119, di cui 27 in terapia intensiva.

Ottocentocinquantanove le persone in sorveglianza attiva, 437 quelle in sorveglianza fiduciaria passiva.

Dall’Ulss 8 Berica fanno sapere che l’azienda socio-sanitaria ha prontamente predisposto piani modulari che consentono l’accoglimento di posti letto che ad ora risultano congrui a soddisfare la richiesta dei pazienti presi in carico.

(ph. Imagoeconomica)

Tags: ,