«Sanità regionale molto carente. Solo il Veneto fa eccezione»

Queste le parole di Galli, primario di Malattie Infettive al Sacco di Milano. «Aperitivo fuori il primo maggio? Dubito che potremo farlo»

«In Veneto la medicina a livello territoriale ha funzionato di più rispetto ad altre regioni». E’ questo il commento dell’infettivologo Massimo Galli, primario del reparto Malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano a L’aria che tira sull’emergenza Coronavirus. «La sanità regionale, con la sola eccezione del Veneto, ha dimostrato di essere estremamente carente».

Il medico, ai microfoni di Fuori dal Coro su Rete4, alla domanda di Mario Giordano se sarà possibile prendere un caffè o un aperitivo il primo maggio ha invece risposto: «Dubito che potremo farlo».

Tags: