Passeggiate a 200 metri da casa, da Venezia l’app che aiuta a rispettarli

Uno studente di Ca’ Foscari di Venezia, Pietro Rampazzo, ha inventato uno strumento online per aiutare le persone a rispettare l’ordinanza regionale di Zaia del 20 marzo che limita le passeggiate a soli 200 metri da casa.

In questo modo sarà possibile sapere esattamente se si sta rimanendo nel perimetro consentito o se si sta sforando. «Ho chiesto prima un parere agli amici – spiega Pietro a Ca’ Foscari News – ed ho scoperto che molti si stavano ponendo la stessa domanda, ossia “ma fino a dove posso arrivare?” Questo strumento non vuole assolutamente essere uno stimolo a uscire dalla propria abitazione, ma un aiuto per capire come rispettare i regolamenti per il bene comune.

Tags: ,