Olimpiadi Milano-Cortina, Malagò: «Non sono preoccupato»

«Non sono preoccupato per i Giochi di Milano-Cortina 2026». Lo ha detto molto chiaramente il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in merito all’organizzazione delle Olimpiadi invernali del 2026 che lo scorso giugno il Cio ha assegnato all’Italia  e in particolare alle regioni Lombardia e Veneto, che sono le più colpite dal Coronavirus. «E’ un beffardo segno del destino che proprio le regioni Olimpiche Lombardia e Veneto siano così colpite dal coronavirus -ha detto il numero uno dello sport italiano a “Tutti convocati” su Radio24-. In questo momento ci sono delle difficoltà ma non mi sento di dire che questo implichi qualcosa sull’organizzazione dei Giochi del 2026. Anche perché il 90% degli
impianti li abbiamo già».

(Ph. Imagoeconomica)