Coronavirus, Ulss 8 Berica: due decessi al San Bortolo, 131 i ricoverati, 27 in terapia intensiva

Gli aggiornamenti del bollettino dell’azienda socio-sanitaria vicentina di sabato 28 marzo

Azienda Ulss 8 Berica, Vicenza, 28 marzo 2020 – Due nuovi decessi al San Bortolo di Vicenza a causa del coronavirus.

Si tratta di due persone entrambe originarie di Altavilla Vicentina: un uomo del 1947 e una donna del 1937.

Il bollettino dell’Ulss 8 Berica di stamane 28 marzo segna inoltre 131 pazienti ricoverati, di cui 27 in terapia intensiva e 71 in malattie infettive.

Le persone in vigilanza attiva sono 887, cinquecento quelle in sorveglianza fiduciaria passiva.

Ad oggi, sul territorio di competenza dell’azienda socio-sanitaria vicentina, i tamponi effettuati per scovare gli affetti da Covid-19 sono stati 4397. I positivi ammontano ora a 502 unità.

Uno spiraglio di speranza arriva dalle nuove vite: nella giornata di venerdì 27 marzo sono nati 8 bambini all’ospedale di Vicenza, 4 ad Arzignano e 3 nel nosocomio di Valdagno.

(ph. Imagoeconomica)