Dpcm solidarietà comunale: cosa prevede

Il provvedimento annunciato ieri sera, sabato, è stato registrato circa alle 14 di oggi. Scarica la verisione integrale

L’importo del Fondo di solidarieta’ comunale per l’anno 2020 e’ stabilito in 6.199.513.364,88 euro e integrato di 332.031.465 milioni derivanti dall’ulteriore quota dell’Imu di spettanza dei comuni, per un totale oltre 6,5 miliardi. E’ quanto stabilisce l’articolo 2 del Dpcm firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

TESTO DEL DECRETO DEL 28 MARZO

I fondi, chiarisce l’articolo 10, saranno erogati ai comuni in due rate, da corrispondere entro i mesi di maggio e di ottobre, di cui la prima pari al 66%, circa 4,3 miliardi di euro, e comunque nei limiti della disponibilita’ di cassa. Il riparto delle quote sara’ effettuato prendendo come valore di riferimento per ciascun comune il valore del Fondo di solidarieta’ comunale per l’anno 2019.