Coronavirus, Ulss 8 Berica: altri cinque morti al San Bortolo

A Vicenza sono 131 le persone ricoverate, di cui 27 in terapia intensiva. Positivi accertati a quota 585

Azienda Ulss 8 Berica, Vicenza, 30 marzo 2020 – Cinque nuovi decessi a causa del coronavirus si sono verificati oggi, lunedì 30 marzo, all’ospedale San Bortolo di Vicenza.

Lo si apprende da una nota dell’ufficio stampa dell’Ulss 8 Berica.

Si tratta di un uomo di Altavilla Vicentina del 1931, di due vicentini classe 1935 e 1957, di una donna di 79 anni residente a Sovizzo e di un uomo di Montecchio Maggiore del 1932.

Il bollettino dell’azienda socio-sanitaria aggiornato alle 16 di stamane indica che i ricoverati nel nosocomio vicentino sono 131, di cui 27 in terapia intensiva e 71 in malattie infettive.

I positivi salgono a quota 585, su un totale di 5334 tamponi effettuati. 963 le persone in sorveglianza attiva, 550 quelle in sorveglianza fiduciaria passiva.

(ph. Imagoeconomica)