Controlli dei vigili coi droni: Gabrielli dice no

Ha avuto vita breve lo scenario distopico in cui i droni controllavano dall’alto le attività degli italiani, con lo scopo di far rispettare la quarantena. Sebbene l’Enac una settimana fa avesse dato parere favorevole infatti il capo della polizia Franco Gabrielli, come riporta Franco Ludovico sul Sole24Ore del 28 marzo, ha fermato tutto e ha detto che deve confrontarsi ulteriormente con l’Enac. Dal 27 marzo quindi non vengono più usati i droni.

Pare che il problema sia legato allo scorretto utilizzo dei droni da parte della polizia locale. Questi strumenti sono già in uso di Carabinieri, Finanza e Polizia, ma i vigili non sono abituati e in questi giorni avrebbero violato la privacy delle persone. Da qui lo stop.

 

Tags: