Rucco contro governo, centrosinistra Vicenza: «Propaganda deplorevole»

«Le dichiarazioni di ieri, da parte del Sindaco Rucco, ci sono apparse ancor più inopportune e fuori luogo. Lo stanziamento voluto dal Governo per fornire un primo aiuto ai Comuni non è certo sufficiente, ma è comunque una buona base di partenza, un aiuto concreto che sta a noi utilizzare al meglio nell’interesse dei cittadini e delle imprese» Lo affermano in una nota i consiglieri di centrosinistra di Vicenza. «Anziché criticare e basta, Rucco spieghi alla città cosa intende fare con quello che ha a disposizione. Quali sono le iniziative aggiuntive che il Comune intende attuare? Con che strumenti? Si sono potenziate le risorse dei servizi sociali, sia in termini di personale che di denaro? Si è aperto ad assunzioni emergenziali (di specialisti, assistenti sociali…) in deroga a tutto, come già altri settori dello Stato stanno facendo?».

«Chiediamo all’Amministrazione di iniziare a pianificare iniziative concrete, come stanno facendo molte altre città ben più colpite di noi. Ad esempio – prosegue il comunicato – le fasce più deboli della popolazione, che in questo momento rischiano l’emergenza alimentare, sono abbandonate a se stesse senza che nessuno si faccia carico del loro sostentamento. Iniziamo col ripristinare alcuni servizi essenziali che prima venivano svolti dal volontariato sociale. Per parte nostra, ci siamo offerti fin da subito per rendere operativo un “tavolo di programmazione” bipartisan per monitorare, fare proposte, offrire contributi nell’interesse di tutti».

«Inoltre, troviamo davvero deplorevole che il Sindaco utilizzi i canali di comunicazione istituzionale del Comune per degli usi propagandistici. Un video postato sulla pagina ufficiale della Città di Vicenza con finalità partitiche è un vero insulto ai cittadini, tanto più in questo frangente. Ci sarà un tempo per le analisi e uno per le polemiche, ma non è questo il momento. Ora la sfida più importante è far fronte all’emergenza, sostenere chi ne ha più bisogno e pianificare, tutti insieme e con spirito di servizio, una strategia comune per far ripartire la Città».

«Dobbiamo usare tutte le risorse disponibili, dai Fondi del Governo alla generosità dei singoli cittadini – conclude la nota -, senza dimenticare l’avanzo di Bilancio, quello che Rucco non vuole intaccare, ma che secondo noi può rappresentare una tesoretto straordinario in un momento straordinario».

(Ph. Facebook – Otello Dalla Rosa)

Tags: ,