Fondo solidarietà, ecco quanti soldi arrivano ai Comuni veneti

Il governo ha pubblicato il decreto del 29 marzo con cui eroga il fondo di solidarietà ai Comuni. In totale, per tutta Italia, sono 400 milioni di euro destinati dalla Protezione Civile per rispondere alle necessita alimentari delle famiglie indigenti, in piena emergenza sanitaria nazionale coronavirus. I fondi , saranno assegnati secondo i seguenti criteri: ai comuni con popolazione sino a 5 mila abitanti è riconosciuto un contributo non inferiore a 20 mila euro; ai comuni con popolazione da 5 mila a 30 mila abitanti un contributo di 50 mila euro; ai comuni con popolazione da 30 mila abitanti a 69 mila abitanti un contributo di 80 mila euro; ai Comuni capoluogo di provincia e di regione un contributo di 150 mila euro.

In Veneto il capoluogo di Regione, Venezia, con 30 milioni e 799 mila euro, complessivi di quote Imu e Tasi, è quello che riceverà più soldi. Spiccano anche i 5 milioni a Mira. Segue Verona con 29 milioni e 680 mila euro. Fanalino di coda Treviso con 2 milioni e 500 mila euro circa. Qui la tabella con la ripartizione completa comune per comune.