Vo’ Euganeo, arriva la banda ultralarga per internet

Sono molto felice di apprendere che a Vo’ Euganeo è stato concluso il progetto di banda ultralarga e sia
stata offerta la possibilità di allacciamento alle utenze. Contento, soprattutto, perché stiamo parlando del primo Comune veneto che è stato zona rossa e ha patito più di altri l’arrivo del Coronavirus. Ora però, dopo innumerevoli solleciti in tutte le forme, ci aspettiamo che l’emergenza sanitaria diventi occasione per Open Fiber di
concludere, finalmente, il progetto di estensione della banda ultralarga a tutti i Comuni previsti che è in ritardo di due anni». Così l’assessore regionale allo sviluppo economico ed energia Roberto Marcato commenta in una nota la notizia della conclusione dell’estensione della rete di banda ultra larga nel Comune di Vo, (dove si sviluppò il primo
focolaio di coronavirus in Veneto), che fa parte del bando da 440 milioni di euro che prevede l’estensione della rete nelle aree bianche di tutto il Veneto: 500 Comuni per oltre 900.000 unità immobiliari.

Tags: ,