Coronavirus, Ulss 8 Berica: morte tre persone. 133 i ricoverati

Le persone in sorveglianza attiva sono 1080. I positivi ammontano a 810 unità

Azienda Ulss 8 Berica, Vicenza, 4 aprile 2020 – Nelle ultime 24 ore, tre decessi si sono verificati sul territorio dell’Ulss 8 Berica. Due uomini di 67 anni, l’uno del capoluogo, l’altro di Altavilla Vicentina, hanno perso la vita all’ospedale San Bortolo di Vicenza. Una donna di 88 anni, valdagnese, è invece morta nel nosocomio di Valdagno.

Fatti che emergono dal bollettino dell’Ulss 8 Berica aggiornato alle 15 di oggi, sabato 4 aprile.

I positivi nel Vicentino sono aumentati a 810, su un campione di 7877 tamponi effettuati. 133 sono i pazienti ricoverati, uno in più rispetto a ieri. Sempre 26 quelli in terapia intensiva, 70 le persone curate in malattie infettive, una in meno di ieri. 1080 sono i pazienti in sorveglianza attiva; 514 quelli in sorveglianza fiduciaria passiva.

Sul fronte delle belle notizie, si segnalano 54 bambini nati dal 30 marzo al 3 aprile, di cui 40 a Vicenza, 10 ad Arzignano e 4 a Valdagno.

(ph. Imagoeconomica)