Meloni: «Governo chiude sportello trasparenza e apre quello fake news»

La leader di Fratelli d’Italia è intervenuta sulla norma contenuta nel Cura Italia. Viceministro Mauri: «Perché difende bufale?»

«Per l’emergenza Coronavirus il Governo chiude il “Foia”, lo strumento per la trasparenza sugli atti pubblici, e apre la “task force anti fake news“. Quindi i cittadini non possono piu’ chiedere allo Stato informazioni sugli atti pubblici ma in compenso lo Stato puo’ tappare la bocca ai cittadini. Solo a me tutto questo sembra inquietante?».

Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, riferendosi alla sospensione dell’accesso agli atti pubblici non indifferibili previsto da Cura Italia e alla task force contro le fake news istituita ieri dal governo.

Numerse le repliche polemiche, tra cui quella del viceministro dell’Interno Matteo Mauri: «Aspettiamo ansiosi chiarimenti e proposte in questo senso da parte dell’onorevole Meloni. Altrimenti ogni minuto che passa non puo’ che alimentarsi il sospetto che qualcuno voglia usare le fake news a proprio uso e consumo»

Tags: