Mai stata in ospedale, bisnonna padovana operata al femore a 103 anni

Ha sempre goduto di ottima salute, tanto da non aver mai varcato – nei suoi 103 anni di vita compiuti il 23 febbraio scorso – la soglia di un ospedale. E’ stata la prima volta per Anna Grimaldi di Vigonza (Padova), bisnonna di ferro, che ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dopo essere caduta in casa per rottura di femore. Al CTO (Centro Traumatologico Ortopedico) di Camposampiero (Padova) le équipe di Ortopedia e di Anestesia, dirette rispettivamente da Guido Rocca e Astrid Behr, l’hanno operata con successo e rimessa letteralmente in piedi.

L’intervento è avvenuto con approccio multidisciplinare tra Ortopedia, Anestesia, Geriatria e Fisioterapia. Per curare quella frattura di femore sinistro è stato inserito un chiodo in anestesia parziale: al tavolo operatorio gli ortopedici Emanuele Boero e Stefano Bolcic, l’anestesista Francesco Santinello, l’ortogeriatra Federico Giaculli coordinati dai primari Rocca e Behr. A distanza di poche ore dall’operazione l’anziana paziente ha iniziato un protocollo di riabilitazione, utile a riportarla a deambulazione. E nel giro di una settimana è stata dimessa, camminando sulle sue gambe, servendosi di un girello.

(Ph. Aulss 6)

Tags: ,