Coronavirus: nel mondo più di 82.000 morti