Agenas commissariata, Speranza propone Mantoan alla guida

L’attuale dg della Sanità veneta e presidente dell’Aifa continuerà a svolgere gli incarichi che già ricopre e avrà pieni poteri

Il Governo ha deciso, con un articolo ad hoc contenuto nel dl liquidità pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, di commissariare l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) e ha proposto alla guida il presidente dell’Aifa e attuale direttore generale della Sanità della Regione Veneto, Domenico Mantoan. Il suo nome è stato proposto dal Ministro della Salute Roberto Speranza.

Agenas , dopo la decisione di Speranza di applicare a dicembre lo spoil systems con la rimozione dell’ex Dg Francesco Bevere, era di fatto bloccata dato che lo stesso Bevere e alcune Regioni avevano presentato ricorso al Tar, che si dovrà pronunciare nelle prossime settimane, dopo aver respinto l’istanza di sospensione del provvedimento.

«Il commissario – si legge nel Dl Liquidità – assume per il periodo in cui è in carica, tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione». Il mandato durerà per tutta fase di emergenza. In ogni caso Mantoan potrà continuare a svolgere gli incarichi che già oggi ricopre ma non potrà cumulare gli stipendi.

Nel provvedimento si identificano anche le azioni che dovrà portare avanti il commissario tra cui «collaborare all’azione di potenziamento della rete di assistenza ospedaliera e territoriale, al fine di assicurare la più elevata risposta sanitaria all’emergenza, monitorando l’adozione, l’aggiornamento e l’attuazione dei piani adottati dalle Regioni».

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)

Tags: