Fraccaro (M5S): «No al Mes, né ora né mai»

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: «Necessario approvare gli eurobond ma la Bce dovrà agire come una banca centrale impegnandosi ad acquistare illimitatamente i titoli di Stato»

«La posizione del Governo è chiara: no al Mes, né ora né mai. L’Italia ha richiamato l’Europa alle proprie responsabilità nei confronti dei cittadini ottenendo che, sul tavolo del prossimo Consiglio europeo, ci sia un piano straordinario di misure per affrontare l’emergenza Coronavirus. A partire dal Recovery fund per sostenere la ripresa». Lo afferma il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro (M5S).

«Sarà necessario approvare gli Eurobond emessi direttamente dalla Commissione europea, ma dal suo canto la Bce dovrà agire come una banca centrale impegnandosi ad acquistare illimitatamente i titoli di Stato. Queste sono le uniche proposte che l’Italia accetterà, non il Mes. Punto. La nostra battaglia nell’interesse esclusivo dei cittadini prosegue», conclude.

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)