Astorre (Pd): «Zaia ha fretta di riaprire perchè sente pressione del voto»

E’ la teoria del segretario del Pd nel Lazio: «Ha ragione Boccia quando dice che chi decide si assume la responsabilità»

«In Veneto, come in Liguria, si vota. Queste regioni dunque hanno un po’ di pressione dovute a questi fattori e sono più portate a dare segnali di ripartenza più in fretta. Le regioni hanno la possibilità di assumere ordinanze in difformità con il governo nazionale. Ha ragione Boccia a dire che chi decide si assume la responsabilità. Naturalmente spero che questo venga fatto tenendo conto della sicurezza dei cittadini». Così Bruno Astorre, segretario del Pd nel Lazio, ai microfoni della trasmissione L’Italia s’è desta su Radio Cusano Campus, in merito all’accelerazione del Veneto sulla riapertura.

 

Tags: