Vacanze col Coronavirus: Bibione punta sull’appartamento all’aria aperta

Si lavora per realizzare una maxi spiaggia, con spazio per ciascun ombrellone che arriverà fino a 54 metri quadrati

Bocciata sul nascere la proposta dei box in plexiglas, a Bibione si sta lavorando per realizzare una maxi spiaggia che arriverà fino a 54 metri quadrati di spazio per ciascun ombrellone, il tutto circondati dal verde e dalla natura. Prima spiaggia d’Italia interamente libera dal fumo, Bibione è da sempre tra le località più amate per il suo ampio litorale – che raggiunge fino ai 400 metri di larghezza – e il generoso posto ombrellone.

La sfida per l’estate 2020 è creare un vero e proprio “appartamento all’aria aperta”, in cui godere della spiaggia in piena sicurezza. Molti servizi che la località veneta dedicherà alla salute della famiglia, come dermatologo, nursery e servizio pediatrico: tutto on the beach.

(ph: shutterstock)