Luxuria: «Salvini chiamava Sud “colerosi”. Col Coronavirus nessuno insulta Nord»

E conclude: «Forse è il segno che possiamo essere ottimisti sul futuro». Ma ci sono molti utenti lombardi e veneti che smentiscono: «Ho visto molti insulti purtroppo. Io continuo ad augurami che non scoppi un focolaio come il nostro al Sud. Sarebbe una strage»

Vladimir Luxuria ha usato Twitter per lanciare un attacco a Matteo Salvini: «Molti, tra cui Salvini, insultavano i napoletani di essere “colerosi” pèrché l’epidemia del colera ebbe il Sud come focolaio…nessuno oggi, per fortuna, ha usato il coronavirus per insultare le popolazioni del nord». Vladimir conclude: «Forse è il segno che possiamo essere ottimisti sul futuro».

Ma gli utenti di Twitter non sono stati tutti d’accordo e più di qualcuno ha puntualizzato che le offese ci sono state: «Mi spiace dissentire, ma, è capitato di trovare messaggi di gente che quasi esultava del fatto che la regione più colpita fosse la Lombardia. Continuo a non augurarmi che al Sud scoppi un focolaio come il nostro! Sarebbe una strage». Un altro, invece, scrive: «Un napoletano mi ha detto che augurava a me e alla mia famiglia il coronavirus…».

(ph: imagoeconomica)

Tags: