Verona bella, malinconica e vuota sulle note di Sound of Silence [VIDEO]

Il video è stato realizzato da Marco Biondan: «Dedicato a tutti quelli che non se la stanno passando bene. Ricordatevi che è durante la quarantena che Shakespeare scrisse il Re Lear e Newton scoprì la forza della gravità»

Una Verona deserta sulle note di Sound of Silence di Simon & Garfunkel. Un filmato di una bellezza malinconica quello realizzato da Marco Biondan dove si vede la città veneta dall’alto, vuota, in tutta la sua magnificenza.

Su Instagram il videomaker ha scritto: «Dedicato a tutte quelle persone che in questo periodo non se la stanno passando bene. Da chi è stufo di rimanere chiuso in casa, da chi in ospedale si sta facendo in quattro per salvare vite, da chi sta affrontando un lutto e non può nemmeno celebrare il funerale. Ma se vi può far star bene, ricordatevi, che in questo mondo c’è sempre qualcuno che sta peggio di voi. Proviamo solo a spogliarci delle ansie, delle angosce e delle paure. Spogliamoci anche delle aspettative, che non sempre ci fanno bene. Vestiamoci solo di ciò che sappiamo fare e affrontiamo questo tempo col sorriso. D’altronde è durante la quarantena, in piena epidemia di peste, che Shakespeare scrisse il Re Lear e Newton scoprì la forza di gravità.».