Mascherine, Variati: «Se diventano obbligatorie lo Stato deve darle gratis»

Il sottosegretario dell’Interno ed ex sindaco di Vicenza: «E’ un fatto di equità, sulle spalle del cittadino non devono gravare spese sanitarie per un’emergenza nazionale»

«Mascherine siano gratuite se ci sarà obbligo nazionale». E’ questo quanto scrive su Facebook il sottosegretario dell’Interno ed ex sindaco di Vicenza, Achille Variati. Il ragionamento è semplice: «Se, sulla base delle raccomandazioni degli esperti, il governo dovesse obbligare l’uso della mascherina in pubblico, io credo che sia giusto che lo Stato fornisca gratuitamente le mascherine ai cittadini».

Secondo Variati è un fatto di equità: «Sulle spalle del cittadino non devono gravare spese sanitarie per un’emergenza nazionale. Se dovessimo arrivare a una misura come questa, è fondamentale contare sulla collaborazione di tutti: le difficoltà economiche o la povertà non possono tradursi in una maggiore vulnerabilità davanti alla malattia. Le mascherine dovranno essere un bene di prima necessità, facilmente reperibili e gratuite per tutti, ottenibili tramite tessera sanitaria».

(ph: imagoeconomica)