Sgarbi: «Basta fake news, i 25 mila morti non sono di Coronavirus»

Le sue parole intervenendo alla Camera: «Menzogne dette per terrorizzare gli italiani e umiliare l’Italia. Il 96,4% dei decessi sono stati per altre patologie»

«Almeno qui diciamo la verità contro l’ipocrisia e le menzogne, contro i falsi numeri che vengono dati per terrorizzare gli italiani. I venticinquemila morti sono morti di infarto, di cancro, non usiamoli per umiliare l’Italia, per dare ai cittadini false notizie». Lo ha affermato Vittorio Sgarbi, intervenendo alla Camera prima del voto finale sul decreto legge “Cura Italia”.

«Sono morte in Italia venticinquemila persone di Coronavirus: non è vero, è un modo per terrorizzare gli italiani e imporre una dittatura del consenso. I dati dell’Istituto superiore di sanità dicono che il 96,3 per cento sono morti per altre patologie», ha concluso.

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)

Tags: