Al Covid-Hospital di Jesolo trend dei contagi stabile come il numero ridotto dei ricoveri

L’aggiornamento dell’Ulss 4 Veneto Orientale di oggi, martedì 28 aprile. Le donne (51%) hanno contratto il coronavirus più degli uomini (49%)

Azienda Ulss 4 Veneto Orientale, San Donà di Piave, 28 aprile – Nel Veneto Orientale la curva dei contagi da coronavirus è stabile quindi i casi complessivi di persone positive al Covid-19, da inizio emergenza ad oggi, sono in aumento ma con un trend decisamente ridotto rispetto al passato. Va tuttavia tenuto presente che anche il numero degli screening è notevolmente aumentato, e sono aumentate inoltre le persone negativizzate così come è aumentato pure il numero dei pazienti guariti al Covid-Hospital di Jesolo che oggi raggiunge le 85 dimissioni.

Il numero dei casi di positività al virus nel territorio dell’Ulss 4, da inizio emergenza ad oggi, equivale complessivamente 674. La distribuzione complessiva per comune è dunque la seguente: 7 Annone Veneto, 10 Caorle, 21 Cavallino Treporti, 9 Ceggia, 4 Cinto Caomaggiore, 39 Concordia Sagittaria, 33 Eraclea, 2 Fossalta di Piave, 29 Fossalta di Portogruaro, 18 Gruaro, 59 Jesolo, 15 Meolo, 12 Musile di Piave, 28 Noventa di Piave, 151 Portogruaro, 11 Pramaggiore, 164 San Donà di Piave, 15 San Michele al Tagliamento, 21 Stino di Livenza, 8 Teglio Veneto, 12 Torre di Mosto. Altri 6 casi positivi sono in via di definizione.

Rispetto al numero complessivo, la fascia d’età della popolazione maggiormente contagiata resta compresa tra 50 e 60 anni, seguita dalla popolazione in fascia d’età compresa tra 40 e 50 anni. La percentuale delle donne che hanno contratto il virus ha superato quella maschile attestandosi al 51%.

Alla data di lunedì 27 aprile le persone ricoverate nella terapia intensiva del Covid-Hospital di Jesolo sono scese a 4, oltre a queste sono 24 i ricoverati nel reparto malattie infettive e 4 persone sono ricoverate nel neo-reparto di medicina fisica riabilitativa Covid-correlata. Un dato estremamente positivo arriva dal numero delle dimissioni, a ieri sono infatti complessivamente 85 le persone che hanno lasciato l’ospedale e sono rientrate al domicilio.

Oggi si registra una persona deceduta all’ospedale di Jesolo, si tratta di un paziente di 76 anni residente a Padova e domiciliato nel trevigiano. Il decesso è stato comunicato all’Istituto Superiore di Sanità per la valutazione delle cause. La direzione generale esprime il proprio cordoglio ai familiari.

Sul fronte contagi tra i dipendenti Ulss 4, alla data di domenica 24 aprile i 3471 tamponi eseguiti dall’inizio epidemia hanno riscontrato complessivamente 62 dipendenti positivi e tra questi 38 sono guariti, 20 sono attualmente in isolamento fiduciario domiciliare e 1 è ricoverato in ospedale.

Nell’ultima settimana è aumentata in modo importante anche l’attività di screening sul territorio dove tra tamponi e test rapidi vengono eseguiti con una media di 250 al giorno. Non a caso alla data di ieri, 27 aprile, i tamponi eseguiti alla popolazione sono aumentati complessivamente 6783, le persone in sorveglianza domiciliare sono attualmente 251.

(ph. Imagoeconomica)