Treviso, droni con termoscanner per misurare febbre ai passanti [VIDEO]

L’esperimento è già iniziato anche se si attendono le autorizzazioni dal garante della privacy. Il comandante della polizia: «Chi verrà individuato con temperatura superiore ai 37,5 gradi verrà accompagnato a casa»

A Treviso è stato avviato un esperimento che consente di servirsi di droni dove sono stati montati dei termoscanner per controllare la temperatura dei passanti. Lo spiega il comandante della polizia locale in collegamento con “Pomeriggio Cinque”: «Il drone, da un’altezza di 20 metri, riesce a individuare la temperatura di tutte le persone inquadrate in una medesima area».

In questo modo il piccolo velivolo può segnalare con il colore rosso tutte le persone che hanno una temperatura corporea che supera i 37,5 gradi. «La persona con la febbre, una volta individuata verrà fermata dai nostri agenti e accompagnata a casa. Siamo ancora in una fase di sperimentazione attendiamo le autorizzazioni dal Garante della privacy».

Tags: ,