«Vecchi “cinghialoni” che corrono senza mascherina, arresto immediato»

Il presidente della Campania Vincenzo De Luca come suo solito non usa mezze misure e, dopo i «carabinieri con i lanciafiamme», nella conferenza stampa di aggiornamento sul contagio da Coronavirus se la prende con chi corre senza mascherina. «Se vediamo nelle pubblicità belle ragazze toniche che corrono con i vestiti aderenti sono cose che ti consolano, che ti riconciliano con la natura, ma ho visto vecchi cinghialoni della mia età che correvano senza mascherine, con la tuta alla caviglia, una seconda alla zuava, i pantaloncini sopra, che facevano footing in mezzo ai bambini. Andrebbero arrestati a vista» ha detto.

«Abbiamo consentito l’attività motoria individuale compatibile con l’uso delle mascherine, non la corsa. Capisco che è una limitazione – ha aggiunto De Luca – ma ho visto gente fare footing in mezzo alle famiglie, e questo non è possibile. E’ tanto grande il sacrificio di aspettare due settimane e vedere cosa succede? Intanto è consentita la passeggiata, fatela veloce ma con le mascherine. In futuro sarà opportuno individuare aree dedicate, parchi urbani o isole pedonali, per consentire anche la corsa senza mascherina. Ma – ha concluso De Luca – immaginare gente che va sputacchiando goccioline di saliva mentre ci sono bambini o anziani che passeggiano è intollerabile».

(Ph Imagoeconomica)

Tags: