Ambulanti, Marcato: «Governo autorizzi vendita prodotti non alimentari»

L’assessore allo sviluppo economico ed energia del Veneto Roberto Marcato (Lega) ha inviato una nuova lettera al ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, chiedendo di fare uno sforzo per ascoltare le istanze del mondo produttivo, in particolare quelle del commercio ambulante, e di garantire misure che permettano la ripresa in sicurezza delle attività per evitare un vero e proprio tracollo economico. «Per quanto riguarda il settore del commercio ambulante– spiega Marcato, che si fa portavoce delle categorie economiche maggiormente colpite – al quale è attualmente precluso dalle disposizioni governative vigenti l’esercizio dell’attività di vendita di prodotti non alimentari nei mercati, le richieste di sostegno vertono anche sulla sospensione del pagamento dei tributi locali connessi all’occupazione del suolo pubblico».

Di qui la richiesta al ministro dello sviluppo economico di intervenire in un settore particolarmente sofferente, in attesa di disposizioni nazionali ben prima dell’emergenza Covid-19. «Sono pertanto a chiederLe di attivare i provvedimenti adeguati a tutelare le richieste di questa categoria che invoca una ripresa dell’esercizio nel pieno rispetto delle disposizioni igienico-sanitarie e di sicurezza, prima delle date di riapertura annunciate – scrive, infine, l’assessore Roberto Marcato – rammento che si è in attesa di una nuova normativa statale, che disciplini il rinnovo delle concessioni per l’esercizio dell’attività di commercio su aree pubbliche, la cui scadenza, come noto, è prevista per il 31 dicembre 2020».

Tags: