Fase 2, Cacciari: «Governo ci tratta da bambini cretini»

L’ex sindaco di Venezia: «Io mi taglio i capelli da solo. Anche Conte? Se guardi me si vede, lui non si direbbe. Forse è molto più bravo…»

«Perché dobbiamo essere trattati da bambini cretini?». E’ questo quello che chiede Massimo Cacciari ai microfoni di Un giorno da pecora su Radio1 criticando i provvedimenti del governo per la fase 2. All’ex sindaco di Venezia e filosofo in particolare non va proprio giù il concetto di affetto stabile, «una perla, è la distruzione di ogni forma giuridica».

Cacciari ha poi detto: «Anche Giuseppe Conte si taglia i capelli da solo come me? E’ molto più bravo però, chi vede me riconosce subito che me li taglio da solo, se guardi il premier non si direbbe…».

Tags: ,