Perché le aziende dovrebbero avere un e-commerce?

Negli ultimi anni, grazie all’evoluzione tecnologia e alla rete, il mondo è diventato sempre più interconnesso e gli e-commerce sono diventati uno strumento essenziale e imprescindibile per fare business.

A capire il perché le aziende dovrebbero avere un e-commerce ci vengono in aiuto alcuni numeri: in Italia, il fatturato medio annuo del settore e-commerce è di circa 30 miliardi, con una crescita costante che si attesta tra il 15 e il 19%.

Le persone che decidono di effettuare acquisti online sono in forte aumento, si parla di milioni di utenti che ogni mese scelgono di fare shopping comodamente da casa, per questo motivo moltissime aziende hanno deciso di essere presenti anche sul mercato digitale.

In passato c’è stato molto scetticismo da parte di alcune aziende che decisero di continuare a gestire tutto il proprio business in maniera tradizionale. In quel periodo, solo quelle più visionarie e coraggiose, hanno avuto modo di constatare i grandi vantaggi offerti dalla vendita online, mentre, oggi, è diventata quasi una priorità avere un e-commerce se si vuole veder crescere il proprio fatturato.

Come funziona un e-commerce?

Un e-commerce è una piattaforma di vendita online che può essere realizzata tramite alcuni sistemi pensati appositamente per questa tipologia di siti come WooCommerce e Prestashop.

In particolare, la realizzazione di siti web wordpress con WooCommerce è una delle modalità più richieste per creare un negozio online, rivolgersi a un’agenzia web specializzata nella creazione di e-commerce permette di avere un prodotto completo e funzionale, per cui è preferibile non improvvisarsi.

Dietro a un negozio virtuale c’è bisogno di un magazzino, un luogo dove riporre gli articoli in pronta consegna. Se si è già in possesso di un negozio fisico, probabilmente, sarà già presente, in caso contrario bisogna provvedere ad individuare un luogo consono.

Inoltre, occorre trovare dei fornitori da cui acquistare i prodotti da rivendere e accordarsi con un corriere per le spedizioni.

I vantaggi dell’e-commerce per le aziende

Un e-commerce porta numerosi vantaggi alle aziende, gli effetti positivi comprendono l’aumento delle vendite e del fatturato ma anche il numero di clienti raggiungibili, vediamoli più nel dettaglio.

Aumento fatturato e clienti

Essere visibili sul web tramite strategie SEO e content marketing permette di intercettare un bacino di potenziali clienti molto più ampio, con effetti positivi sulle vendite e il fatturato.

Abbattimento dei costi del negozio fisico

L’investimento sul web è molto più contenuto, vengono abbattuti tutti i costi presenti all’interno di una realtà che comprende negozi fisici.

Visibilità 24 ore su 24

Avere un e-commerce vuol dire essere online 24H e accedere in modo illimitato al proprio mercato, un vantaggio enorme per le piccole e medie imprese che spesso sono in difficoltà per la troppa concorrenza.

Vendita multicanale

Un e-commerce permette la creazione di strategie diversificate dell’offerta, è possibile proporre il proprio business tramite motori di ricerca, social network, campagne pay per click, per consentire ai clienti di scegliere il canale preferito per mettersi in contatto con l’azienda.

Strategie di marketing innovative

Con l’e-commerce, le aziende possono realizzare campagne di web marketing sfruttando diversi aspetti come la geolocalizzazione, oppure, puntare a promozione ad hoc per una tipologia di utenti o anche targetizzarli in base al sesso, agli interessi, all’età, ect….

Migliore contatto con i clienti

Attraverso la vendita online è possibile avere un contatto molto più diretto e veloce con i clienti. Gli utenti lasciano spesso recensioni e feedback sui prodotti e servizi acquisti e sua qualità e professionalità offerta dall’azienda. Questo gioca un ruolo importante nell’acquisizione di nuovi potenziali clienti e favorisce anche il livello di fiducia e fedeltà del cliente.

Conclusioni

Le aziende che decidono di spostare il proprio business online avviando un e-commerce, hanno tantissimi vantaggi, possono agire su un mercato pressoché illimitato, mettere in campo strategie di marketing ad hoc per raggiungere nuovi clienti e fidelizzarli.

Inoltre, le piccole e medie imprese che sono spesso in difficoltà per la troppa concorrenza sul territorio, possono avere maggiori possibilità di visibilità, mettendo in atto azioni mirate che vanno a intercettare un pubblico molto più ampio nonostante la presenza dei tanti competitors sul web.

La digitalizzazione delle aziende e delle imprese è un processo destinato ad aumentare nel corso del tempo, il commercio digitale diventerà sempre più fondamentale per il business e per ottimizzare i risultati di vendita.

(ph: shutterstock)

Tags: