Farmacisti: «Speculatori? 0,15% multe su 19 mila farmacie»

Roma, 12 mag. (Adnkronos Salute) – “Siamo stati additati da molti come approfittatori e affamatori del popolo, ma anche in questo caso, dai controlli effettuati dalle forze dell’ordine, si contano sulle dita di una mano le multe elevate nei confronti dei farmacisti per atteggiamenti speculativi. Siamo sull’ordine di una trentina di casi su 19.000 farmacie in Italia. Lo 0,15%”. Lo sottolinea Vittorio Contarina, presidente di Federfarma Roma e Federfarma Lazio e vicepresidente di Federfarma nazionale, in una lunga nota per fare chiarezza sulla questione mascherine, ricordando le accuse mosse ai farmacisti all’inizio dell’epidemia nel nostro Paese.
“Ma si sa, ai tempi dei social basta far girare uno scontrino di un farmacista scorretto che nel giro di un giorno fa il giro del web, così sembra che tutti i farmacisti d’Italia siano degli approfittatori. Per questo – ribadisce Contarina – Federfarma ha deciso di cacciare dal sindacato queste sparute mele marce e di costituirsi parte civile nei confronti di questi colleghi in un eventuale processo nei loro confronti”.

Tags: