Aifa, ok 2 studi: idrossiclorochina e anticorpo sperimentale

Milano, 13 mag. (Adnkronos Salute) – Due nuovi studi clinici contro Covid-19 sono stati approvati dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), entrambi coordinati dall’Irccs ospedale San Raffaele di Milano. Uno riguarda l’uso preventivo dell’antimalarico idrossiclorochina (utilizzato contro patologie reumatologiche), l’altro un anticorpo, in sperimentazione in campo reumatologico.
Il primo trial – informa l’Aifa – è uno studio controllato, randomizzato, in singolo cieco, che si propone di valutare gli effetti della somministrazione di idrossiclorochina nella prevenzione di Covid-19 negli operatori sanitari a rischio. Il secondo è uno studio di fase II, multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, che si propone di valutare l’efficacia e la sicurezza di mavrilimumab nei soggetti con polmonite in corso di Covid-19. Mavrilimumab è un anticorpo monoclonale diretto contro la subunità alfa del recettore per il fattore stimolante le colonie granulocitarie-macrofagiche (Gm-Csf), non ancora autorizzato, ma in corso di studio per il trattamento dell’artrite reumatoide.

Tags: