Mara Venier: «Mio marito ha avuto polmonite molto grave. Ero distrutta»

Nicola Carraro si è ammalato a dicembre. La conduttrice: «ora, con il senno di poi, penso: non è che ha avuto il coronavirus?»

«Mio marito ha avuto una polmonite molto grave. Ero distrutta, ma l’ha superata». Mara Venier racconta a Libero i momenti difficili vissuti nei mesi scorsi preoccupata per la salute del consorte Nicola Carraro. «A dicembre ha cominciato con febbre, poi è andato in ospedale. Il professore del Gemelli ha visto la lastra, ha detto che era grave. Facevo Domenica In ed ero distrutta. Ma lui ce l’ha fatta, l’ha superata. Adesso, con il senno di poi, penso: non è che ha avuto il coronavirus?».

La Venier è andata in onda anche durante il lockdown tranne la domenica in cui è scoppiato tutto: «Il vice ministro Sileri era risultato positivo, dovevo averlo ospite, mi sono molto spaventata. Avevo tredici persone in studio. Da quella giornata gli ospiti in studio non ci sarebbero più stati. Ho pensato sinceramente di fermarmi. Poi, parlando, con il direttore di rete Coletta e il direttore generale Salini, ho cambiato idea. Mi hanno dato la forza di tornare. Ero molto spaventata per me, faccio parte dell’età a rischio». E a chi le domanda come si lavori durante il coronavirus, risponde: «Mascherina e guanti, addio trucco, parrucco, sarta. Niente. Vado in onda così».

Tags: