Appartamento di Silvia Romano preso a bottigliate: indaga la scientifica 

A dare l’allarme il vicino che ha trovato alcuni cocci sul davanzale

Una bottiglia di vetro è stata lanciata contro le finestre dell’appartamento di Milano dove abita Silvia Romano. E’ l’ipotesi su cui sta indagando la polizia, dopo che l’inquilino dell’appartamento del primo piano dello stabile, al piano di sotto rispetto a quello abitato dalla cooperante liberata sabato scorso dopo 18 mesi di prigionia in Somalia, ha ritrovato alcuni frammenti di vetro sul davanzale di una finestra che dà sulla strada.

L’uomo, notati i frammenti, ha avvertito la polizia, che è intervenuta sul posto con la scientifica, che sta valutando l’ipotesi del lancio di una bottiglia, forse avvenuto nella notte, contro l’appartamento della ragazza.

(ph: imagoeconomica)

Tags: