«Minacce di querela ai lavoratori della sanità? Denunciate anche me»

Ruzzante (Veneto 2020 – Leu) interviene in merito alle minacce di querela dello Iov nei confronti dei sindacati: «Zaia non si vergogna dei suoi dirigenti?»

«Minacce di querela ai lavoratori della sanità? Denunciate anche me». Lo dichiara in una nota il consigliere regionale Piero Ruzzante (Veneto 2020 – Leu), intervenuto in merito alle minacce di querela dello Iov nei confronti dei sindacati che avevano segnalato gravi disagi dovuti al sovraffollamento del day hospital. «Mi lascia allibito questo attacco inaccettabile al sindacato e ai lavoratori della sanità, ai quali dovrebbe andare solo tutta la nostra riconoscenza», commenta Ruzzante, che si dice pronto a presentare un’interrogazione regionale.

«Chiederò a Zaia se non si vergogna del comportamento dei suoi dirigenti. Invece di ringraziare e premiare i lavoratori della sanità, si incaricano legali e si minacciano querele nei loro confronti solo perché vogliono che la sanità pubblica funzioni meglio?», dichiara Ruzzante.

«Se questo è il trattamento riservato al personale sanitario, allora lo dico chiaramente: denunciate anche me. Il diritto alla critica dei lavoratori e dei sindacati va tutelato sempre e comunque, tanto più che si tratta di critiche costruttive fatte da chi ogni giorno mette la testa e il cuore nel proprio lavoro, tenendo in piedi la nostra sanità pubblica nonostante vent’anni di tagli voluti dalla Lega a vantaggio delle cliniche private», conclude il consigliere regionale di Liberi E Uguali.
(Ph Senior veneto)

Tags: