Zaia inarrestabile: consenso al 91%

Boom di giudizi positivi anche da sinistra. Ma niente Roma: i veneti lo vogliono in Veneto anche se il 16% lo vede come unico premier in grado di portare fuori l’Italia da questa crisi

L’ascesa di Luca Zaia sembra non arrestarsi. Nel sondaggio dell’Osservatorio sul Nordest di Demos per conto de Il Gazzettino, ottiene il 91% dei consensi in Veneto mentre la sua giunta guidata dal presidente del Veneto ottiene una valutazione positiva dal 92% dei veneti guadagnando, in tre mesi di pandemia, ben 18 punti (a gennaio scorso il gradimento era al 74%, ndr).

Giudizi positivi anche da sinistra

Zaia fa incetta di gradimenti anche tra i partiti. Nel suo, la Lega, ottiene un incredibile 99%. Tra gli elettori del Partito Democratico e Fratelli d’Italia arriva un ottimo 91%, da quelli del Movimento 5 Stelle 89% mentre Forza Italia 94%.

I veneti lo vogliono in Veneto

Il 64% dei veneti lo vuole in regione non lasciando nessun spazio ad un futuro di Zaia a Roma. Ci sono tante questioni che secondo gli elettori possono essere risolte solo dall’attuare governatore, prima fa tutte l’autonomia del Veneto. Il 16% però lo vede come unico premier in grado di portare l’Italia fuori dall’attuale crisi.

(ph: imagoeconomica)

Tags: