Dagli studenti italiani 100 proposte per un’aria più pulita

Roma, 21 mag. – (Adnkronos) – Sono circa 100 gli elaborati che Liquigas ha ricevuto dai giovani studenti che hanno partecipato a ‘1, 2, 3… Respira!’, il progetto di educazione ambientale promosso dall’azienda leader in Italia nella distribuzione di Gpl e Gnl, e giunto alla fase finale della seconda edizione, estesa quest’anno a tutto il territorio nazionale.
In un contesto completamente nuovo, marcato dalle difficoltà del Covid-19 ma proseguito grazie alla tecnologia e alla didattica a distanza, Liquigas ha voluto garantire la prosecuzione del progetto, permettendo a oltre 600 scuole partecipanti di poter presentare la propria proposta per un’aria più pulita.
L’importanza della qualità dell’aria e della sua tutela, necessaria per garantire condizioni di salute ottimali per tutti, è stato filo conduttore che ha unito gli studenti di tutta Italia in un percorso di formazione alla scoperta delle cause delle emissioni inquinanti e delle soluzioni disponibili per contrastare lo smog e assicurare un futuro più sostenibile.
I tre migliori elaborati, selezionati fra undici progetti, saranno premiati nel corso di un evento all-digital che si terrà venerdì 29 maggio dalle 10:30 a conclusione del progetto. Un evento che sarà l’occasione per riconoscere la creatività degli studenti e per riflettere sulle soluzioni che siamo tutti chiamati a considerare concretamente per costruire un futuro migliore.
Lavorando con determinazione, a distanza e con il supporto di kit digitali, gli studenti di ‘1, 2, 3… Respira!’ si sono messi alla prova sul tema ‘Energia e sostenibilità: si può scegliere, si deve scegliere…’ e hanno presentato le loro proposte creative per migliorare la qualità dell’aria e contenere gli effetti dell’azione dell’uomo nell’ambiente. I progetti vincitori si aggiudicheranno premi utili per l’acquisto di materiale scolastico e strumentazioni per i laboratori di Scienza e Tecnologia.