Padova, dopo 6 giorni il Gasoline ci ripensa: «Riapriamo»

Il locale aveva deciso di chiudere vista la «situazione insostenibile». Oggi riapre i battenti con una raccomandazione ironica: «Fatevi belli, magari ci fanno foto a tradimento»

Il Gasoline di Padova, famoso locale all’Arcella, ci ripensa e riapre i battenti. Neanche una settimana fa aveva annunciato la chiusura con un post Facebook dove denunciava una «situazione insostenibile» e spiegava che «restare aperti con queste pressioni non ne vale la pena, si muore anche di ulcera non solo di coronavirus».

Oggi il ripensamento: «Cercando nel buonsenso una via d’uscita, Gasoline Padova riapre i battenti. Non credendo in una ristorazione “sorvegliante” e “sorvegliata” ma in con un servizio basato sul rispetto, uguaglianza e la libertà di espressione. Ci affidiamo a voi, sperando di non pentirci e richiudere ad aspettare tempi migliori». Il post del locale si chiude con una frase sibillina: «Fatevi belli, magari ci fanno foto a tradimento».

Tags: ,