Bonaccini: «Io e Zaia in sfida per diventare premier? Non precludo nulla»

Il presidente dell’Emilia Romagna: «Resto con i piedi per terra e non mi monto la testa. E se conosco un pò il governatore veneto la pensa come me»

«Si vedrebbe candidato a premier in futuro, magari in una sfida con il leghista Luca Zaia?». «Resto con i piedi per terra, ma allo stesso modo non precludo nulla». Questo lo scambio tra il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini e il direttore de l’Espresso Marco Damilano.

«Io non mi vedo niente – continua Bonaccini -. Anzi, mi chiedo tutti i giorni se sono in grado di fare il presidente dell’Emilia Romagna. Ci si mette a disposizione se si ha passione politica per migliorare la cosa pubblica ma si deve vivere così, non montandosi la testa». Sul governatore del Veneto Bonaccini conclude: «Se conosco un po’ Zaia la pensa come me. Vogliamo molto bene alle nostre regioni e vogliamo tenere molto i piedi per terra».

(ph: imagoeconomica)

Tags: