Brenzone, uova di cigno prese a sassate: muoiono tutti i pulcini

Pinamonte, ex presidente della Pro Loco: «Se mai arrivasse la nostra estinzione ce la saremo meritata tutta»

Rabbia a sconcerto a Brenzone, un paesino in provincia di Verona di neanche 3000 abitanti sulle rive del Lago di Garda. Una persona non identificava avrebbe preso a sassate un cigno che stava covando delle uova rompendole tutte e facendo morire i pulcini prossimi alla nascita.

Lo denuncia Lorena Pinamonte, ex presidente della Pro Loco di Brenzone, che riporta la testimonianza di alcune persone che avrebbero visto un uomo aggirarsi con fare sospetto e dei sassi in pugno vicino al nido. «Purtroppo non ci sono foto o video che possano dare prove e senza prove si può solo denunciare ignoti. Ma una cosa è certa, se mai arrivasse la nostra estinzione (e ci stiamo andando vicini) ce la saremo meritata tutta», conclude Pinamonte.

(ph: shutterstock)

Tags: ,