Apprendista nella ditta del padre, 22enne muore schiacciato da lastra

La tragedia si è consumata nel pomeriggio di ieri, a Zanè (Vi), alla O.me.ro srl di via Vegri. Inutile la corsa all’ospedale

Finita il lockdown, riprendo gli incidenti sul lavoro con esito mortale. A perdere la vita, nel pomeriggio di ieri, è stato il 22enne Matteo Dal Pozzo, di Rotzo. Dramma nel dramma, il giovane era apprendista nella ditta del padre, la O.me.ro srl di via Vegri a Zanè.

Secondo quanto si è appreso, il ragazzo è rimasto schiacciato sotto un cancello di metallo dal peso di alcuni quintali su cui stava lavorando. Immediatamente soccorso dai 5 operai presenti, è stato trasportato in fin di vita all’ospedale di Santorso da un’ambulanza del Suem 118 ma per la vittima non c’è stato nulla da fare.

 

 

Tags: ,