Covid, 400 euro dalla Regione Veneto per pagare l’affitto

Tutte le informazioni sul contributo straordinario: chi può richiederlo e come fare

In risposta alla situazioni di difficoltà generate dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 (Coronavirus), la Regione Veneto ha definito un nuovo contributo straordinario di 400 euro, “una Tantum”, per sostenere le spese per l’affitto. La misura di aiuto si aggiunge ai contributi ordinari per le spese di locazione ad oggi sostenuti da risorse statali, regionali e comunali.

Chi può richiederlo

Possono presentare domanda i cittadini residenti nel Veneto che hanno subito una riduzione del reddito di almeno del 50 per cento, che non dispongono di altri alloggi di proprietà, che non hanno accantonato risparmi superiori ai 20 mila euro e che non hanno usufruito di altre forme di sostegno per il pagamento del canone di affitto.

Come richiederlo

Le domande per il fondo di sostegno devono essere presentate esclusivamente via web sul sito della Regione Veneto (www.regione.veneto.it/web/casa/fondo-affitti) a partire dal 15 giugno e fino al 5 luglio, utilizzando un modulo di autodichiarazione che si potrà agevolmente compilare su smartphone o computer, senza produrre stampati o ricorrere all’assistenza di sportelli dedicati.

(ph: imagoeconomica)