Il Coronavirus ferma l’aeroporto di Treviso: estate senza voli

Tutto il traffico su Venezia, situazione che potrebbe durare anche fino ad ottobre. Il presidente del gruppo Save Marchi lo ha già comunicato al sindaco Conte

SAVE informa con una nota che la chiusura temporanea dell’aeroporto di Treviso potrebbe durare fino al mese di ottobre – a chiusura della stagione estiva -, in considerazione dell’elevata riduzione del traffico aereo sullo scalo conseguente all’emergenza sanitaria Covid19.

Nell’attuale mese di giugno, il traffico del Sistema aeroportuale Venezia-Treviso registrerà una flessione del 95%, che si presume possa recuperare parzialmente nei mesi della stagione estiva. Pertanto, in un’ottica di sistema e di ottimizzazione delle risorse, come accaduto in occasioni precedenti e come avviene in altri sistemi aeroportuali, il traffico sarà concentrato su un aeroporto, il Marco Polo, mantenendo attivi tutti i servizi per il territorio.

Nella mattinata odierna il Presidente del Gruppo SAVE, Enrico Marchi, ha comunicato al Sindaco di Treviso Mario Conte la presumibile chiusura dello scalo, auspicando che quanto prima si possa ritornare alla fase precedente alla crisi che ha colpito l’intero settore aeroportuale.

(ph: shutterstock)